Archivio mensile:giugno 2011

Sfoglia di mozzarella con tonno e pomodorini

Standard

Buonasera! Un antipasto facilissimo da realizzare e un’alternativa alla semplice caprese…

Per realizzarlo ho riempito la mia sfoglia di mozzarella con dei pomodorini pachino tagliati in 4, salati e pepati; delle foglie di basilico, del tonno e dell’origano. Facendo attenzione a non rompere la mozzarella ho rotolato il tutto e lasciato riposare in frigo per un’ora. Prima di servire ho tagliato a rondelle e voilà…il piatto è pronto! 😉

Martina

Spaghetti al pomodoro, peperoni e mandorle

Standard

Buongiorno! Oggi un sugo subito pronto senza fornelli… alias pasta alla crudaiola. Fa caldo? Pasta calda ma sugo freddo! 😉 Gli ingredienti, sicuramente insoliti, si sposano magnificamente tra loro, provare per credere!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di spaghetti
  • una ventina circa di pomodorini (oppure 4 pomodori ramati)
  • un peperone rosso o giallo
  • qualche foglia di basilico
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di mandorle a lamelle
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe
Se volete riproporre questa ricetta lavate i pomodorini, scottateli in acqua bollente per 30 secondi, scolateli, spellateli e tritateli grossolanamente; trasferiteli in un colino e fate scolare l’acqua in eccesso per 5 minuti. Lavate il peperone, eliminate il picciolo, i semi e i filamenti bianchi interni e tagliateli a cubetti piccolissimi. Sbucciate l’aglio e tagliatelo a lamelle. Riunite i peperoni, il pomodoro e l’aglio in una terrina.                                                                                                                                                                                
Lavate le foglie di basilico, sminuzzatele con le altre e unitele al sugo. Condite con sale e pepe e un pò d’olio. Tostate un paio di minuti le mandorle in una padella antiaderente senza condimento. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con il sugo. Spolverizzateli con le mandorle tostate e se volete con del Parmigiano Reggiano.                                                                                                                   Martina

Pasta panna, prosciutto e piselli

Standard

Buongiorno amici!

Per questo giovedì niente gnocchi…bensì ruote con panna, prosciutto e piselli! 😉

Per 2-3 persone vi servono:

  • 250 gr di ruote
  • 1 scalogno
  • 100 gr di piselli surgelati
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe
  • del brodo (anche di dado)
  • 100 gr di prosciutto cotto a dadini
  • 1 confezione di panna da cucina
  • una noce di burro
  • Parmigiano Reggiano
Prima di tutto ho fatto scaldare un pò d’olio e uno scalogno, dopodiché ho aggiunto i piselli ancora surgelati e li ho cotti bagnandoli con il brodo. Li ho quindi salati e pepati. In un tegame a parte ho sciolto una noce di burro e ho rosolato leggermente i cubetti di prosciutto. Ho quindi aggiunto la panna e i piselli. Una volta che la pasta è pronta l’ho condita con il sugo e ho cosparso con abbondante Parmigiano!
Buon appetito!
Martina                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           

Torta salata con pomodori, ricotta e caciocavallo

Standard

Quando la parola “bio”                                                                                                                      

era ancora in divenire                                                                                                                        

per il semplice motivo che la chimica                                                                                            

agricola doveva ancora comparire,                                                                                              

quando “chilometro zero” non aveva alcun                                                                                  

significato e il cibo era senza ruote                                                                                                

e nemmeno ammaestrato.

 

Buongiorno e buon mercoledì a tutti!

Ecco i pochi, semplici ingredienti che occorrono per preparare questa torta salata:

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • una ricotta fresca
  • un pomodoro e qualche pomodorino ciliegino
  • 6 cucchiai di caciocavallo grattugiato
  • origano
  • sale e pepe
  • 1 uovo
  • mezzo bicchiere di latte
Sul rotolo di pasta sfoglia bucherellato con la forchetta ho spalmato uniformemente la ricotta e sopra vi ho adagiato il pomodoro tagliato a fette e i pomodorini tagliati a metà. Ho salato, pepato e vi ho aggiunto un pò d’origano. A parte ho sbattuto l’uovo e ho aggiunto il latte e ho versato il tutto sopra la torta. Infine ho spolverato con il caciocavallo e infornato per mezz’ora a 180°. Leggera e sfiziosa! 😉 Buon lavoro!
Martina

Pasta alla norma

Standard

Non c’è miglior salsa                                                                                                                                            della fame.

 

Buonasera a tutti e bentornati nel mio blog.

Oggi ho preparato un sugo niente male, una ricetta siciliana ma con pasta napoletana, gli ziti.

Per 2 persone vi occorrono:

  • ziti napoletani
  • una melanzana
  • una decina di pomodorini ciliegini
  • olio extra vergine d’oliva
  • uno spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di ricotta fresca
  • vino bianco
  • sale e pepe
  • qualche foglia di basilico

Per prima cosa ho lavato e tagliato a cubetti la melanzana e l’ho fatta riposare in uno scolapasta con del sale grosso in modo che perdesse la sua acqua amara. Ho quindi scaldato un pò d’olio con uno spicchio d’aglio intero e ho poi aggiunto la melanzana. Quando questa era quasi pronta ho unito i pomodorini tagliati a metà e ho sfumato con del vino bianco. Ho tolto l’aglio, salato e pepato. Da ultimo ho aggiunto un cucchiaio di ricotta e qualche fogliolina di basilico fresco per dare profumo. Gli ziti napoletani sono pronti in un quarto d’ora circa e se preferite potete sostituirli con delle casarecce siciliane. Una pasta al bacio, provare per credere! 😉

Martina

Pesche dolci

Standard

Buongiorno a tutti!

Oggi parto dal risultato finale… guardate un pò che meraviglia ha preparato la mia mamma! 😉

Volete preparare anche voi queste pesche? Ecco come fare!

Per la pasta:

  • 3 uova (1 intera e 2 tuorli)
  • un pizzico di sale
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 1 hg di burro
  • 1 bicchierino di grappa
  • 1 arancia (il succo e la buccia)
  • la buccia di un limone
  • 1 bustina di lievito
  • farina q.b.

Per la bagna e la farcitura:

  • Alchermes
  • mandorle
  • Nutella
  • zucchero

Per prima cosa prepariamo la pasta sbattendo le uova con lo zucchero e un pizzico di sale. Aggiungiamo il burro, quindi la grappa, l’arancio e la buccia del limone. Per ultimi il lievito e la farina sufficiente per poter lavorare l’impasto con le mani. Formiamo quindi delle palline e inforniamo a 180° per circa mezz’ora.

Una volta che le mezze pesche si sono raffreddate ne scaviamo leggermente una e ci infiliamo una mandorla, quindi spalmiamo con la Nutella. Uniamo con altra mezza pesca e la immergiamo per qualche secondo nell’Alchermes, infine la passiamo nello zucchero. Voilà! 🙂 Una vera delizia!

Martina

    

Quiche con zucchine e pancetta croccante

Standard

Buongiorno a tutti! Voilà un’ altra ricettina sfiziosa…una quiche con zucchine e pancetta croccante. La particolarità? L’utilizzo della pasta da pizza! Buon lavoro! 😉

Ingredienti:

  • Un rotolo di pasta fresca da pizza
  • 500 gr di zucchine
  • 50 gr di pancetta a fette
  • 2 dl di panna fresca
  • 3 uova
  • 40 gr di Grana grattugiato
  • una cipolla
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe
In una padella ho soffritto la cipolla con un pò d’olio e ho aggiunto le zucchine tagliate a nastro con il pelapatate. Ho insaporito con sale e pepe e sfumato con del vino bianco. Dopo averle cotte per qualche minuto le ho lasciate raffreddare. In uno stampo ho srotolato la pasta della pizza e l’ho bucherellata con una forchetta; quindi l’ho riempita con le zucchine.
 
A parte ho sbattuto le uova salate e pepate, ho aggiunto la panna, il grana e metà della pancetta spezzettata. Ho versato questo composto sulle zucchine e ho cotto la quiche in forno a 180° per 25 minuti. Ho tagliato il resto della pancetta e l’ho distribuita sulla quiche, quindi ho proseguito la cottura per altri 5 minuti  finchè la pancetta non è diventata bella croccante. Buon appetito! 😉
Martina