Archivio mensile:novembre 2011

Tiramisù classico

Standard

Signori, a casa mia il tiramisù è una cosa seria! Non parlatemi di panna, Pavesini o cose del genere…il tiramisù è tiramisù, se poi si usano altri ingredienti dobbiamo cambiare nome! Per me è un pò il dolce delle feste, dei compleanni, e piace sempre a tutti! Dopo anni di pratica credo sia uno di quelli che mi riesce meglio, la cosa importante è bagnare i savoiardi al punto giusto, non è buono troppo asciutto ma neppure troppo umido. Ma bando alle ciance, passiamo agli ingredienti.

Ingredienti:

  • 500 gr di mascarpone
  • 5 uova
  • un pizzico di sale
  • 10 cucchiai di zucchero
  • un pacco di savoiardi
  • 8 tazzine di caffè circa
  • rum (o altro liquore a piacere)
  • gocce di cioccolato (facoltative)
  • cacao amaro in polvere

Per prima cosa prepariamo il nostro caffè e lo lasciamo raffreddare, correggendolo con il rum o con il nostro liquore preferito (io, per esempio, adoro il Bayles).  Montiamo poi gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale. A parte sbattiamo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una cremina chiara. Uniamo a quest’ultimo composto il mascarpone e per ultime le chiare montate a neve, mescolando sempre dall’alto verso il basso per far incorporare l’aria.

A questo punto iniziamo ad assemblare il dolce bagnando i savoiardi nel caffè e alternando i biscotti ad uno strato di crema. Sullo strato di crema amo mettere qualche goccia di cioccolato che rende il dolce “croccantino” all’assaggio. Chiudiamo con una spolverata di cacao amaro e serviamo. L’ideale è preparare il dolce il giorno prima. Se si desiderano diminuire o moltiplicare le dosi le proporzioni non devono cambiare: ogni etto di mascarpone, 1 uovo e per ogni uovo 2 cucchiai di zucchero, così non si può sbagliare. 😉

Buon tiramisù a tutti! 🙂

Martina

Annunci

Medaglioni di patate e cipolla con fonduta di formaggio

Standard

Buongiorno amici! Rieccomi con una ricettina calda, tipicamente invernale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 patate di media grandezza
  • una cipolla e mezza (meglio usare quelle rosse)
  • 2 hg di fontina
  • latte q.b.
  • olio e.v.o.
  • sale e pepe

Mettiamo a lessare le nostre patate e nel frattempo tagliamo sottilmente la cipolla e la mettiamo in una padella a rosolare con un filo d’olio. Quando le patate sono tenere le schiacciamo con uno schiacciapatate e le versiamo in una terrina con le cipolle. Saliamo, pepiamo e mescoliamo bene i due ingredienti. Formiamo quindi dei medaglioni con il composto ottenuto e mettiamo a scaldare una padella con pochissimo olio. Rosoliamo per qualche minuto i nostri “hamburger” di patate da entrambe le parti, finché non formano una crosticina croccante. Dobbiamo stare attenti nel rigirarli perché sono fragili quindi è meglio munirsi di una spatola. Mentre i medaglioni si dorano, tagliamo a cubetti la nostra fontina e la mettiamo un in pentolino con poco latte, mescolando finché non si è ben sciolta. Serviamo il tutto ancora caldo!

Buon appetito!

Martina

         

Focaccia con patate e rosmarino

Standard

Buongiorno amici! Eccomi qui con un’altra gustosa ricettina…ma spazio agli ingredienti!

Vi occorrono:

  • 400 gr di miscela per focaccia autolievitante (io ho usato quella Barilla)
  • 180 ml di acqua fredda gassata
  • 5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • sale fino e grosso q.b.
  • 2- 3 patate
  • un rametto di rosmarino

Amalgamiamo alla nostra farina autolievitante, 4 cucchiai di olio e.v.o., l’acqua fredda (meglio se gassata) e un pizzico di sale. Impastiamo bene con le mani unte di olio e stendiamo su una teglia da forno anch’essa oliata fino a raggiungere uno spessore di 1,5- 2 cm. Con le dita pratichiamo i classici fori della focaccia e cospargiamo con un misto formato da un cucchiaio di olio e uno di acqua.  Aggiungiamo un pò di sale grosso, le patate sbucciate, lavate e tagliate a fettine sottili e, infine, qualche fogliolina di rosmarino. Inforniamo a 220° per 15 minuti circa. Buon appetito!                                                                                                Martina

     

Baci di dama

Standard

Delle piccole delizie, semplicissime da preparare e, che per altro, non richiedono un briciolo di zucchero! A tutti, buon lavoro e buon pomeriggio.

Ingredienti:

  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 100 gr di burro freddo
  • 1 tuorlo d’uovo (facoltativo)
  • Nutella

Molto semplicemente, non dobbiamo far altro che amalgamare insieme tutti gli ingredienti. Io aggiungo sempre il tuorlo e setaccio la farina. L’impasto che otteniamo è facilmente lavorabile con le mani. Formiamo quindi delle palline che devono cuocere in forno a 180° per dieci minuti. Possiamo capire che sono pronte quando la superficie forma delle piccole crepe. Una volta cotte le lasciamo raffreddare bene e, con attenzione (sono molto friabili), le farciamo con la Nutella, unendo due metà. Perfetti per il thè del pomeriggio.

Martina

Fettine di petto di pollo al succo di melograno

Standard

Buonasera! Ecco qui un piattino leggero e molto, molto gustoso. Il succo di melograno lascia la carne morbidissima…provare per credere! 😉

Ingredienti:

  • Un petto di pollo tagliato a fettine
  • 1 hg di pancetta arrotolata in fette
  • uno spicchio d’aglio
  • il succo di 2 melograni
  • sale e pepe
  • olio e.v.o.

Avvolgiamo le nostre fettine di pollo nella pancetta e nel frattempo mettiamo a scaldare l’olio in una pentola con uno spicchio d’aglio. Una volta che questo è caldo vi adagiamo i petti, rosolandoli bene da entrambe le parti e sfumiamo quindi con il succo dei melograni. Aggiustiamo di sale e pepe e continuiamo la cottura finché il sughetto non si è addensato. Semplice e gustoso! 😉

Martina

 

Polpette al sugo

Standard

Eccolo qui il frutto del mio lavoro di oggi! Fantastiche le polpette al sugo, sempre un piatto godurioso! 🙂 Le ho preparate così:

Ingredienti:

  • 800 gr di macinato scelto
  • 2 uova
  • 2 spicchi d’aglio
  • 100 gr di pangrattato
  • 100 gr di Parmigiano
  • 2 cucchiai di prezzemolo triatato
  • sale e pepe

Per il sugo:

  • una cipolla
  • una carota
  • una gamba di sedano
  • 1 l di passata di pomodoro
  • olio e.v.o.
  • sale e pepe

In una terrina ho amalgamato insieme il macinato, le uova, l’aglio e il prezzemolo tritati finemente, il Parmigiano e il pangrattato. Ho salato e pepato e ho lasciato il composto in una ciotola coperta di pellicola a riposare in frigo. Questo permette di lavorare poi meglio le polpette. Nel frattempo ho preparato il sugo. In una casseruola capiente ho messo il sedano, la carota e la cipolla tritati finemente a rosolare con un pò d’olio. Dopo circa 15 minuti ho aggiunto la salsa di pomodoro e ho aggiustato di sale e pepe. Mentre il sugo cuoceva a fuoco basso ho formato le mie polpettine e le ho aggiunte delicatamente al sugo. Dopo un quarto d’ora le ho girate facendo attenzione a non romperle e ho lasciato cuocere dolcemente per circa altri 20 minuti. Le ho servite ben calde accompagnandole con del purè di patate.  Buon appetito!

Martina