Archivio mensile:aprile 2012

Salame al cioccolato

Standard

Un classico:  buono, fresco e va sempre a ruba. Spero vi piaccia la mia versione con caffè, rum e grappa…una vera bomba 🙂

 

 

Ingredienti:

  • 350 gr di biscotti secchi
  • 100 gr di cacao amaro in polvere
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 150 gr di burro
  • 4 tazzine di caffè ristretto
  • 1 bicchierino di rum
  • 1 bicchierino di grappa
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 uova
  • 20 noci

Tritiamo i biscotti (non troppo finemente se, come a me, vi piace sentire e vedere qualche pezzettino un pò più grande) e li impastiamo con lo zucchero a velo, il cacao, la vanillina, il burro ammorbidito, i tuorli, il caffè e  i liquori. Mettiamo l’impasto in frigo per circa 10 minuti in modo che diventi poi malleabile. Una volta tolto, aggiungiamo le noci e gli albumi montati a neve ben soda. Stendiamo l’impasto su un pezzo di carta forno per aiutarci nel formare un rotolo. Chiudiamo bene e lasciamo in frigo. L’ideale sarebbe preparare il dolce un giorno prima di servirlo. Con le dosi indicate potrete formare due salami di dimensioni medie oppure uno unico più grande. E’ anche possibile conservarlo in congelatore e estrarlo al momento giusto! 😉

Buon appetito!

Martina

 

   

Annunci

Mini brioches salate

Standard

Buongiorno a tutti! Questo è uno stuzzichino davvero invitante…non farete a tempo a metterle nel piatto che saranno già sparite! Perfette anche per un aperitivo in piedi o un buffet. 🙂 Ringrazio tanto la mia amica Roberta che me le ha fatte assaggiare la prima volta e Marta che mi ha prestato questo utilissimo attrezzo che agevola eccezionalmente la preparazione…ottimo lavoro di squadra insomma! 😉

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta sfoglia integrale rotondo
  • prosciutto cotto a cubetti
  • fontina a cubetti (o sottiletta)

Stendiamo il rotolo di pasta sfoglia sul vassoio e con l’aiuto della rotellina o di un mattarello facciamo un pò di pressione in modo da ricavare i triangolini.                                                                                                                                                  

Sulla parte più larga di ogni triangolino mettiamo uno-due cubetti di prosciutto e uno o due cubetti di fontina, senza esagerare con le quantità, altrimenti non riusciremo più ad arrotolare il tutto. Partendo sempre dalla parte larga arrotoliamo ogni spicchio su se stesso.

     

Chiudiamo quindi le estremità cercando di portarle leggermente verso il basso per dare la classica forma della brioche. Cuociamo per circa un quarto d’ora in forno a 170°. Una delizia! 😉

Ovviamente se non abbiamo questo attrezzo (Tapperware) basterà tagliare dei triangolini e possiamo benissimo sbizzarrirci nel ripieno o provare con marmellata e Nutella per creare dell ottime mini brioche dolci.

Nella foto vedete la mia idea di antipasto per una cena tra amici: brioche, frittata alle verdure, formaggi con crema di aceto balsamico e orzotto freddo (di cui prossimamente la ricetta!)

Martina

Lasagne agli asparagi

Standard

Buona domenica! 🙂 Tempo davvero poco clemente qui da noi..meglio mettersi ai fornelli e preparare qualcosa di succulento che fa subito domenica: le lasagne naturalmente! Ma senza dimenticare le verdure di stagione. Questo piatto è di solito amato anche da chi non va particolarmente pazzo per gli asparagi, provare per credere…

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 kg di asparagi bianchi
  • 300 gr di pomodorini ciliegino
  • qualche foglia di basilico
  • 1 cipollotto
  • vino bianco
  • sale e pepe
  • olio e.v.o.

Per la besciamella:

  • 1 l di latte
  • 80 gr di farina
  • 100 gr di burro
  • sale
  • 10/12 fogli di lasagne
  • 2 hg di fontina
  • una mozzarella fiordilatte
  • grana q.b.

Cominciamo preparando il sugo che costituirà la parte principale del nostro piatto. Puliamo e laviamo gli asparagi e li lessiamo in acqua salata tenendo da parte le punte che sono molto morbide e quindi si sfalderebbero. Nel frattempo prepariamo un soffritto con il cipollotto tagliato sottile e un pò d’olio. Dopo circa 10 minuti scolare gli asparagi, farli a tocchetti e inserirli nel soffritto, punte comprese. Aggiungiamo i pomodorini a tocchetti, sfumiamo con il vino bianco e lasciamo evaporare. Aggiustiamo di sale e pepe e da ultimo una bella manciata di basilico fresco spezzato con le mani.

Per la besciamella prepariamo un rhu con burro e farina sul fuoco,  e aggiungiamo man mano il latte precedentemente scaldato per evitare grumi. Cuociamo per circa 15 minuti aggiustando di sale, fino ad ottenere la densità desiderata.

Cominciamo la composizione della lasagna dopo aver lessato la pasta in acqua salata. Mettiamo un mestolo di besciamella sul fondo della teglia e vi adagiamo sopra un primo strato di pasta. Alterniamo uno strato con il sugo di asparagi unito a un mestolo di besciamella a uno strato di sola besciamella con mozzarella e fontina (fatte a cubetti). Continuiamo in questo modo e concludiamo con besciamella e grana grattugiato. Inforniamo a 180° per circa mezz’ora.

Buon appetito! 😉

Martina

     

Topolini di cioccolato

Standard

Non sono deliziosi?! Io li trovo semplicemente geniali! Questi topolini sono perfetti per le feste di compleanno dei bambini ma anche per decorare dolci in modo assolutamente originale! 🙂 Grazie ad Alessandra e Tiziana che sono le artefici di questa meraviglia e se, come loro, avete fantasia e un po’ di manualità potete divertirvi a creare anche dei gattini! Buon lavoro dunque 😉

Ingredienti:

  • 300 gr di biscotti Pan di Stelle (o simili naturalmente)
  • 100 gr di Philadelphia
  • 2 cucchiai di Nutella
  • 2 cucchiai di marmellata di pesche
Per la decorazione:
  • Smarties
  • rotelle di liquirizia
  • confettini argentati

Frulliamo nel mixer tutti gli ingredienti insieme, creiamo un impasto e lo lasciamo riposare per un’ora in frigorifero in modo che diventi più facilmente malleabile. Formiamo quindi dei piccoli cilindri, con gli Smarties creiamo gli orecchi, con le palline argentate il nasino e gli occhi. Infine srotoliamo un pò di liquirizia e infiliamo la coda. Voilà! 🙂 Buon divertimento a grandi e piccini!

Martina

    

La tavola di Pasqua

Standard

Amici…lo so! E’ passata quasi una settimana e mi scuso per il ritardo ma…ecco qui la mia tavola del giorno di Pasqua! Direi che è una tavola primaverile perciò può andare bene per tutto questo periodo. Passate bene i giorni di festa nonostante il tempo poco clemente? A presto con nuove ricettine! 😉

Martina

        

Particolari pasquali

Standard

Vigilia di Pasqua…fervono i preparativi! 🙂 Qualche addobbo scovato al mercatino dell’artigianato e un centrotavola già pronto. Quest’anno ho scelto un vaso molto rustico che si abbinerà con i colori della tovaglia anche se non so ancora per quale delle due composizioni optare. Ovviamente non poteva mancare un salto in pasticceria per prendere qualche decoro per torte e colombe.

Non mi resta che augurare a tutti una Buona Pasqua! 🙂

Martina

                        

Colomba pasquale

Standard

Eccoci amici! E’ arrivato il momento di rivelarvi la mia ricetta per la colomba pasquale. In questi giorni ne ho sfornate e ne sfornerò parecchie perchè vanno a ruba e perchè sono un’idea regalo a dir poco strepitosa. La mia ricetta non prevede di aspettare i classici tempi di lievitazione… il segreto? Una bustina di lievito per torte salate. E voi? Qual è la vostra ricetta per la colomba pasquale? 🙂

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 100 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 350 gr di farina
  • 1 bicchiere di latte
  • la scorza di un’arancia e di un limone
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • 100 gr di arancia candita
  • 100 gr di cedro candito (se non vi piacciono i canditi potete sostituirli con delle gocce di cioccolato)
  • 1 bicchierino di liquore alle mandorle (o di grappa)
  • 50 gr di mandorle tritate

Per la guarnizione:

  • 100 gr di granella di zucchero
  • 100 gr di mandorle sbucciate

Sbattiamo i tuorli d’uovo con lo zucchero e il burro ammorbidito (aggiungendo sempre un pizzico di sale). Quindi incorporiamo tutti gli altri ingredienti: i liquidi (latte), gli aromi (le scorze grattugiate e il liquore), le polveri (lievito, farina e mandorle tritate). Per ultimi aggiungiamo gli albumi montati a neve e i canditi. Versiamo l’impasto in uno stampo per colomba e guarniamo abbondantemente con mandorle intere e granella di zucchero. Inforniamo a 180° per la prima mezz’ora, poi abbassiamo la temperatura a 160° e lasciamo cuocere per altri 30 minuti. Per essere sicuri che la colomba sia ben cotta consiglio di fare sempre la prova stuzzicadenti.

Farete di certo un figurone: successo assicurato ed è anche una bellissima idea regalo! 🙂

Martina

   

Ed ecco le colombe in versione mini preparate con uno stampino in silicone…

            SAM_4524

Versione cioccolatosa!