Archivio mensile:ottobre 2012

Cheesecake alla zucca

Standard

La notte di Halloween si avvicina….dolcetto o scherzetto? Risposta scontata! 🙂 Che ne dite di questa cheesecake alla zucca? Vi sorprenderà davvero! E’ subito diventata uno dei miei dolci preferiti!

Buon Halloween a tutti!

 

Ingredienti

Per la base:

  • 250 gr di biscotti secchi
  • 150 gr di burro
  • 2 cucchiai di zucchero di canna

Per il ripieno:

  • 1 cucchiaino di cannella
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • 200 ml di panna
  • 500 gr di Philadelphia
  • un pizzico di sale grosso
  • 2 uova intere e 2 tuorli
  • 250 gr di polpa di zucca
  • 200 gr di zucchero
  • un cucchiaino di zenzero fresco (può essere sostituito con la buccia di un limone)

Per la guarnizione:

  • cioccolato fondente
  • una caramellina al caffè o un cioccolatino

Prepariamo la nostra base tritando nel mixer i biscotti con lo zucchero. Nel frattempo sciogliamo il burro e lo aggiungiamo all’impasto.   Quindi lo disponiamo pressandolo in una teglia dal diametro di 24 cm ricoperta di carta da forno. Mettiamo in frigo per almeno mezz’ora e nel mentre ci dedichiamo al ripieno.

Lessiamo la zucca tagliata a pezzettini e lavata in acqua salata. La mia era pronta in pochissimi minuti perciò vi consiglio di verificare la cottura con un coltello: dovrà essere abbastanza morbida da poter essere frullata ricavandone una crema. E poi via…tutto nel mixer! Aggiungiamo alla polpa di zucca raffreddata, la panna, la Philadelphia, la cannella, lo zenzero, le uova, il succo di limone e lo zucchero frullando tutto insieme. Versiamo il composto sopra la nostra base e inforniamo a 180° per 50- 60 minuti. Lasciamo intiepidire la torta in forno in modo che non perda il suo volume.

Una volta raffreddata passiamo alla parte divertente: la decorazione. Sciogliamo del cioccolato fondente a bagnomaria e lo versiamo in un cornetto con della carta da forno. Creiamo un punto fisso sul nostro dolce cioè un cerchio di cioccolato dal quale facciamo poi partire i raggi della nostra ragnatela. Su uno di questi raggi disponiamo il cioccolatino cioè il nostro ragnetto. Creiamo delle zampine di cioccolato e completiamo creando “la tela” della nostra ragnatela.

Voilà! Bella e buona! 😉

Martina

    

 

Annunci

Particolari autunnali

Standard

L’autunno, ma forse già lo sapete, è la mia stagione preferita. I colori, i profumi e sopratutto i sapori sono secondo me impareggiabili. L’aria comincia a farsi più fresca e si comincia ad apprezzare il piacere di stare in casa, magari davanti a delle castagne fumanti… Ogni anno non vedo l’ora di preparare un cestino con frutti di stagione e mettermi a fare i  biscotti, (magari quelli di Halloween che puntualmente non durano più di qualche ora) che durante il periodo estivo avevano lasciato il posto a consistenze più fresche. La merenda con il thè caldo (adoro quello alla mela!) scalda le mani e il cuore, un piccolo momento di pace domenicale per riposarsi dalle fatiche di una lunga settimana.

Martina

         

Peperoni in agrodolce

Standard

Una di quelle ricette che sì, richiede del lavoro ma poi riempie anche di grande soddisfazione! Questi peperoni sono ottimi con il bollito ma anche con carni saporite o grigliate. E se volete fare dei regali davvero handmade cosa c’è di meglio? 🙂

Ingredienti:

  • 3 kg di peperoni
  • 1/2 l di aceto
  • 150 gr di zucchero
  • 1/2 l di vino bianco secco
  • 4 foglie di alloro
  • 6 chiodi di garofano
  • 1 bicchiere di olio e.v.o.
  • 80 gr di sale

In un pentolone versiamo tutti gli ingredienti indicati tranne i peperoni a accendiamo il fuoco. Mondiamo i peperoni eliminando i filamenti e i semini interni quindi tagliamoli per la lunghezza in modo da ottenere delle listarelle sufficientemente larghe. Raggiunto il bollore tuffiamo i peperoni e attendiamo che il liquido raggiunga nuovamente la fase di ebollizione. Riempiamo i vasi di vetro con i peperoni e il loro liquido chiudendoli ermeticamente. Lasciamo raffreddare e riponiamo in un luogo buio e fresco.

Buon appetito!

Martina

Caprese al cioccolato bianco

Standard

Buonasera e buona domenica a tutti!

 

Per il pranzo della festa ho preparato questa torta semplicissima quanto gustosa, un classico rivisitato. Il dolce raggiunge il suo pieno sapore dopo almeno 12 ore di risposo quindi vi consiglio di prepararlo il giorno prima. Ecco gli ingredienti:

  • 200 gr di mandorle spellate
  • 200 gr di cioccolato bianco
  • 5 uova
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di burro
  • 3 limoni non trattati
  • 1 bicchierino di limoncello

Per la guarnizione:

  • zucchero a velo
  • mandorle a lamelle
  • qualche fogliolina di menta

Frulliamo le mandorle con il cioccolato a lo zucchero semolato. Quindi aggiungiamo il burro a fiocchetti e frulliamo di nuovo. Versiamo il tutto in una ciotola e uniamo le uova una alla volta a mano quindi il limoncello, la scorza grattugiata di 3 limoni e 3 cucchiai del loro succo mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Foderiamo una tortiera del diametro di 26 cm con carta da forno bagnata e strizzata, versiamo l’impasto e cuociamo a forno caldo  a 180° per tre quarti d’ora circa. Lasciamo riposare la torta a temperatura ambiente fino al giorno successivo. Una volta disposto il dolce su un piatto da portata spolveriamo con lo zucchero a velo e guarniamo con le mandorle a lamelle, la menta e una fettina di limone secondo la nostra fantasia.

Buon appetito!

Martina