Archivio mensile:dicembre 2012

Campane a festa

Standard

Buona domenica a tutti,

quest’anno mi sono cimentata nel ricamare questi copri- bottiglia e questo centro a punto croce per le feste. Vi piacciono? 🙂

Un saluto, Martina

 

 

SAM_4091     SAM_4097

Annunci

Torta semifreddo al torrone bianco

Standard

Buon Santo Stefano a tutti!

Quest’anno il mio dolce delle feste è la torta semifreddo al torrone bianco e mandarino. Una delizia davvero. Potete provarlo anche in monoporzioni o accompagnato a del panettone caldo…slurp!

Ingredienti:

  • 2 albumi
  • 120 gr di zucchero
  • succo di 3 mandarini
  • scorza di 3 mandarini
  • 100 gr di torrone bianco duro
  • 250 gr di panna

Per la decorazione:

  • 1 mandarino
  • cioccolato fondente
  • zucchero semolato
  • succo di limone

Facciamo una meringa con gli albumi e lo zucchero messi in una ciotola a bagnomaria. Li scaldiamo a fuoco basso per pochi secondi, finché lo zucchero non si scioglie e continuando sempre a mescolare con una frusta. Togliamo quindi la ciotola dal fuoco e, a caldo, continuiamo a montare bene con le fruste elettriche, per velocizzare i tempi, fino a quando non otteniamo una bella meringa bianca.

Grattugiamo la scorza dei mandarini e ne spremiamo il succo. Consiglio di farlo direttamente con le mani vista la loro tenerezza e di aiutarsi con un colino per trattenere i filamenti e i semini. Incorporiamo la meringa alla buccia e al succo dei mandarini e poi aggiungiamo la polvere di torrone che abbiamo precedentemente frullato nel mixer. In questo caso è  importante che il torrone sia duro per poterlo tagliare con facilità. Infine incorporiamo la panna montata al composto, mescolando sempre dal basso verso l’alto.

Mettiamo il tutto in uno stampo rotondo dal diametro di 20 cm. Per agevolarci poi al momento di sformare il dolce è meglio rivestire il tutto con della pellicola trasparente. Mettiamo quindi il semifreddo in congelatore fino al momento di servire. Si taglierà perfettamente e non sarà affatto duro.

Per la decorazione facciamo sciogliere il cioccolato a bagnomaria e lo mettiamo in un sàc à poche. Su un foglio di carta da forno facciamo le decorazioni che preferiamo e lo mettiamo poi nel freezer. In pochi minuti il cioccolato si solidificherà e potremo staccarlo facilmente e adagiarlo sul dolce secondo la nostra fantasia. Infine ho passato qualche spicchio di mandarino nel succo di limone e poi l’ho spolverato con dello zucchero semolato per dare l’effetto “brina”. 🙂

Buon appetito e buone feste a tutti!

SAM_4083     SAM_4084

Insalata di mele, finocchio, arancia e noci

Standard

Un contorno che fa subito festa, un’insalata particolare, perfetta per accompagnare una bella fetta di arrosto. Adoro questo piatto che non può proprio mancare sulla mia tavola di Natale.

Ingredienti per 3/4 persone:

  • mezzo finocchio
  • 1 hg di radicchio variegato
  • un’arancia
  • 1 mela renetta
  • una manciata di gherigli di noce
  • sale, pepe
  • il succo di un limone
  • olio e.v.o.

SAM_4065

Spelliamo l’arancia a vivo e tagliamo la mela a fettine sottili. Per evitare che quest’ultima annerisca bagniamo subito entrambe con del succo di limone. In una terrina versiamo l’insalata ben lavata, asciugata e tagliata, il finocchio tagliato abbastanza sottile con l’aiuto di una mandolina e i gherigli di noce. A me piace sentirli abbastanza interi e croccanti sotto i denti quindi non li rompo. Infine uniamo l’arancia e la mela già condite con il succo di limone. Aggiungiamo sale, pepe e olio a piacere e buon appetito! 🙂

Martina

 

Aria di Natale

Standard

SAM_4034

Mi sveglio…controllo…sì, c’è ancora! La neve era rimasta al suo posto, quel tanto che bastava al mio spirito Natalizio per mettersi in moto. Ancora in pigiama mi infilo il grembiule da cucina, accendo lo stereo con il mio cd di canzoni di Natale e mi metto all’opera. Da ieri ho finalmente un bellissimo tagliere in legno fatto a mano, gigante, roba che mi copre quasi tutto il tavolo della cucina. La frolla è già in frigo, preparata la sera prima in modo che oggi sia bella fredda e compatta. Sfodero una selezione dei miei stampini e via…all’opera!

Ora mi godo la mia colazione con biscotti appena sfornati, latte e miele. Buone feste amici!

 

SAM_4036      SAM_4039 SAM_4040

SAM_4045

 

Gnocchetti con radicchio di Treviso, noci e speck

Standard

Buon pomeriggio amici!

Ecco un primo davvero sfizioso e con ingredienti rigorosamente di stagione. Scalderà i vostri pranzi durante questo inverno che finalmente è arrivato…buon appetito a tutti!

SAM_4019

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 radicchi di Treviso
  • uno scalogno
  • una manciata di gherigli di noce
  • 700 gr di speck
  • vino bianco
  • olio e.v.o.
  • sale e pepe
  • gnocchi (Vi segnalo la mia ricetta: https://theworldinmykitchen.wordpress.com/?s=gnocchi)

 

Iniziamo facendo soffriggere lo scalogno con un pò d’olio. Nel frattempo tagliamo i radicchi a pezzetti di circa 1 cm dopo averli ben lavati. Quando lo scalogno è appassito aggiungiamo il radicchio e facciamo rosolare per qualche minuto. Sfumiamo quindi con mezzo bicchiere di vino bianco, saliamo, pepiamo e portiamo a cottura. Quando il sugo è quasi pronto facciamo bollire dell’acqua salata e cuociamo gli gnocchi che verranno a galla in pochissimi minuti. Quindi li scoliamo e li condiamo con il sugo al radicchio, qualche gheriglio di noce frantumato grossolanamente con le mani e lo speck tagliato a pezzetti. Io lo preferisco in fette ma se volete potete farlo affettare in un’unica fetta di circa 1 cm e farne poi dei cubetti. Spolverate con del Grana a piacere. Una vera golosità!

Martina