Archivio mensile:febbraio 2013

La pasta fatta in casa

Standard

Buona domenica miei cari lettori!

Ecco qui la mia ricetta per preparare la pasta fatta in casa: semplice e buonissima. Farla è una di quelle cose che riempe di soddisfazione, mette di buon umore e soddisfa il palato. Voi come la stendete? Mattarello o nonna papera? Personalmente non sono per la fatica a tutti i costi  e devo ammettere che la macchinetta (io ho quella da attaccare alla planetaria) velocizza di molto i tempi di preparazione quando si è di fretta. Ma attendo i vostri pareri!

Intanto buon appetito! 😉

Martina

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 gr di semola di grano duro
  • 200 gr di farina 00
  • 4 uova
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • un pizzico di sale

Facciamo la fontana su un tagliere utilizzando le due farine e aggiungiamo le uova, un pizzico di sale e l’olio al centro. Iniziamo a inglobare mano a mano la farina partendo dai bordi per formare un impasto liscio e omogeneo. Aggiungiamo un pò di farina all’occorrenza.  Copriamo la pasta con un canovaccio e la lasciamo riposare per un’ora. Quindi la stendiamo dello spessore desiderato, con il mattarello o con l’aiuto dell’apposita macchina e la tagliamo del formato che più ci piace. Personalmente adoro le tagliatelle dalla sfoglia sottile 🙂

Se procediamo con la pasta lunga la suddividiamo in nidi, cospargendola sempre con un pò di farina di grano duro perchè si secchi. Cuociamo pochi minuti in abbondante acqua salata e condiamo con il sugo preferito.

SAM_4290        SAM_4292

Annunci

Cuore al cioccolato di San Valentino

Standard

SAM_4277    SAM_4280

 

Buongiorno a tutti coloro che amano… il proprio animale domestico, la propria mamma, il proprio papà, il proprio lavoro, gli amici, il marito, la moglie o semplicemente se stessi. Non serve un giorno speciale per amare, né per dirselo. Tradizione vuole che tra pochi giorni sia la festa degli innamorati ma io semplicemente penso sia un’ottima occasione per osare con qualche frivolezza…anche in cucina!

Per realizzare il mio cuore di San Valentino ho utilizzato un bellissimo stampo nuovo. Un grazie speciale a Tiziana che me l’ha regalato :*

Il dolce è molto veloce da realizzare e si presta meravigliosamente a tante occasioni diverse, feste e ricorrenze come la festa della mamma o del papà o compleanni, anche dei bambini. Se lo desiderate potete anche suddividere l’impasto in monoporzioni e tagliarle a metà farcendole comunque con la marmellata.

Buona giornata a tutti, di cuore!

Martina

 

Ingredienti:

  • 1 vasetto di yogurt
  • 2 vasetti di zucchero
  • 3 uova
  • un pizzico di sale
  • mezzo vasetto di olio e.v.o.
  • 1 bustina di lievito
  • 1 vasetto di cacao amaro in polvere
  • 2 vasetti di farina
  • marmellata di pesche
  • Alchermes

Ormai la ricetta la conoscete. Si misura tutto con il barattolo vuoto dello yogurt che decidete di usare. Io ho scelto quello al caffè. Iniziamo sbattendo con le fruste le uova con un pizzico di sale e i 2 vasetti di zucchero. Aggiungiamo mezzo vasetto di olio e poi lo yogurt. Infine procediamo con le polveri: un vasetto di cacao amaro e due di farina unita al lievito.

Cuociamo il dolce per 30- 35 minuti a 180°. Lo sforniamo, lo lasciamo raffreddare e, dopo averlo tolto dallo stampo, lo tagliamo a metà con l’aiuto di un coltello seghettato. Quindi procediamo a bagnarlo bene con l’alchermes aiutandoci con un pennello da cucina e ci spalmiamo la nostra marmellata. Io ho scelto quella di pesche ma quella di ciliegie si sposerebbe benissimo con il liquore. Chiudiamo con la metà superiore e serviamo con amore.

 

SAM_4284

Charlotte allo yogurt e agrumi

Standard

SAM_4253 SAM_4254

 

 

Buona domenica miei cari lettori,

oggi vi propongo un fine pasto molto fresco con agrumi di stagione e perfetto se non amate i dolci troppo “dolci”. Buon appetito e buona giornata a tutti!

Ingredienti:

  • 15 gr di gelatina in fogli
  • 2 arance non trattate
  • 15 savoiardi
  • mezzo limone
  • 500 gr di yogurt agli agrumi
  • 250 ml di panna da montare già zuccherata
  • spicchi di mandarino e zucchero a velo per la guarnizione

Rivestiamo con carta da forno la base di uno stampo a cerniera da 20 cm di diametro. Mettiamo a bagno in acqua fredda la gelatina in fogli. Nel frattempo laviamo le arance, ne grattugiamo la scorza e ne ricaviamo il succo. Bagniamo rapidamente i savoiardi nel succo d’arancia e rivestiamo il fondo e i bordi dello stampo. Spremiamo mezzo limone, mescoliamo il succo ottenuto con quello di arancia rimasto e filtriamo il tutto. Strizziamo la gelatina e la facciamo sciogliere sul fuoco con 100 ml del succo di agrumi. Lasciamo intiepidire e uniamo lo yogurt agli agrumi. Montiamo la panna e la incorporiamo alla crema allo yogurt. Aggiungiamo la scorza di arancia grattugiata, versiamo il composto nella tortiera rivestita con i savoiardi e facciamo raffreddare in frigo per almeno 4 ore. Al momento di servire, sformiamo la charlotte e la decoriamo con spicchi di mandarino e zucchero a velo. Voilà! 😉

Martina