Archivio mensile:aprile 2013

Risotto agli asparagi

Standard

Cosa preparate per il pranzo della domenica? Ecco un’ottima idea con ingredienti freschi e di stagione per una ricetta classica e buonissima: il risotto agli asparagi.

SAM_4582

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di asparagi verdi
  • 350 gr di riso Vialone nano
  • 1 cipollina novella
  • 5/6 pomodorini ciliegino
  • qualche foglia di basilico
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale q.b.
  • olio e.v.o.
  • sale e pepe
  • una noce di burro
  • Parmigiano Reggiano

Peliamo gli asparagi, togliamo le parti più dure finali e teniamo da parte le punte. Lessiamo per qualche minuto i gambi, togliendoli dal fuoco non appena ammorbidiscono. Lasciamoli raffreddare e tagliamoli a pezzetti di circa 1 cm.

Stufiamo la cipollina con dell’olio nel tegame dove andremo a cuocere il riso. Aggiungiamo gli asparagi e i pomodorini tagliati, lasciando insaporire per qualche minuto. A questo punto mettiamo il riso a tostare sfumando poi con il vino bianco. Continuiamo la cottura con il brodo vegetale. A metà cottura aggiungiamo le punte degli asparagi, tagliandole a metà nel senso della lunghezza quindi le foglie di basilico spezzate con le mani. Aggiustiamo di sale e pepe.

Portiamo a cottura e a fuoco spento mantechiamo con una noce di burro e del Parmigiano. Una delizia! 😉

Martina

Mezzaluna di fiori di zucca, prosciutto e mozzarella di bufala

Standard
Mezzaluna di fiori di zucca, prosciutto e mozzarella di bufala

Buon pomeriggio amici!

Un’idea super veloce per la cena di stasera? Ecco una bellissima mezzaluna ripiena, ricca e gustosa. Ottima anche per i picnic e le scampagnate all’aperto.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • sale e pepe
  • olio e.v.o.
  • 12 fiori di zucca
  • 1 hg di prosciutto cotto
  • 1 mozzarella di bufala
  • qualche fogliolina di basilico

Laviamo e puliamo i fiori di zucca, togliendo il gambo e il pistillo interno. Asciughiamoli e disponiamoli sulla metà del rotolo di pasta sfoglia tenendone un paio per la guarnizione.  Saliamo, pepiamo e aggiungiamo giusto un filo d’olio. Tagliamo il prosciutto cotto a pezzettoni e facciamo lo stesso con la mozzarella di bufala ma dopo averla tamponata con della carta assorbente. Spezziamo qualche foglia di basilico con le mani e richiudiamo la mezzaluna su stessa. Incidiamo la sfoglia con un coltello e inforniamo a 180° per 20 minuti circa.

Buonissima! Buon appetito!

Martina

SAM_4592 SAM_4590SAM_4593 SAM_4594 SAM_4597 SAM_4600

Asparagi verdi fritti alla fermata del treno

Standard

Buon martedì a tutti!

Una vera delizia e sfiziosità per iniziare col piede giusto la settimana. Ricchi, filanti e gustosissimi, questi asparagi sapranno conquistare anche chi, di solito, non li ama particolarmente. Ottimi come antipasto, anche “finger food” per una aperitivo informale.

Ingredienti per 8 asparagi fritti:

  • 8 asparagi verdi
  • 8/10 fette di speck
  • 8 fette di formaggio a fette sottili
  • 2 uova
  • pangrattato q.b.
  • farina q.b.
  • sale e pepe

Lessiamo gli asparagi per pochissimi minuti in acqua salata, in modo che risultino teneri. Li scoliamo e li lasciamo raffreddare. Dopodiché avvolgiamo ciascun asparago in una fetta di formaggio. Per comodità acquisto quello già tagliato a fette sottili e quadrate, del tipo Emmental. Chiudiamo il tutto con una- due fette di speck in modo da fermare bene il formaggio. Sbattiamo quindi le uova con sale e pepe e procediamo con l’impanatura passando gli asparagi nell’uovo, nella farina e quindi nel pangrattato sigillandoli bene e facendo attenzione a non rompere le punte che sono sempre la parte più tenera e delicata. Friggiamo in olio ben caldo e serviamo subito.

Gli asparagi possono anche essere preparati in anticipo, conservati in frigorifero e naturalmente fritti e serviti all’ultimo minuto, caldi e filanti…slurp!

Buon appetito a tutti!

Martina

SAM_4516 SAM_4518 SAM_4523  SAM_4553

Dessert al bicchiere con crema al cioccolato bianco e granella di pistacchio

Standard

Buona domenica a tutti,

ecco il dessert che ho preparato per il pranzo di Pasqua. Ho reso il tutto a tema aggiungendo un ovetto ma ovviamente questi bicchierini possono essere adattati a qualsiasi occasione. Sfiziosi e carini, sono un dessert originale che stupirà i vostri ospiti. 😉

SAM_4570

 

Ingredienti per 8/10 bicchieri

Per il pandispagna

  • 4 uova
  • 4 cucchiai di acqua bollente
  • 180 gr di zucchero
  • la scorza di un limone
  • 150 gr di farina 00 setacciata
  • 50 gr di fecola setacciata
  • un cucchiaino di lievito

Per la crema al cioccolato bianco

  • 250 gr di cioccolato bianco
  • 250 gr di mascarpone
  • 500 gr di panna da montare già zuccherata

Per la crema al cioccolato fondente

  • 250 gr di panna da montare già zuccherata
  • 250 gr di cioccolato fondente

 

  • Liquore al mandarino
  • Granella di pistacchi

 

Cominciamo preparando il pan di spagna. Montiamo le uova con 4 cucchiai di acqua bollente e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungiamo la scorza di limone e tutte le polveri setacciate mescolandole dall’alto verso il basso. Riempiamo uno stampo cercando di insistere sui bordi perchè al centro il pandispagna gonfierà maggiormente. Cuociamo nel forno già caldo a 180° per 25- 30 minuti.

Procediamo intanto nel preparare la crema al cioccolato bianco. Rompiamo il cioccolato, lo sciogliamo a bagnomaria e lo lasciamo raffreddare. Montiamo quindi la panna, vi aggiungiamo il mascarpone e per ultimo il cioccolato freddo.

Per la crema al cioccolato fondente facciamo sciogliere il cioccolato a bagnomaria e vi aggiungiamo la panna montata. Se, come me, volete usare questa crema solo per la decorazione finale con il sàc-à-poche vi consiglio di prepararla all’ultimo poichè si rapprende abbastanza velocemente e diventerebbe poi difficile lavorarla.

Una volta che il pandispagna si è raffreddato possiamo procedere con l’assemblaggio. Tagliamo con un coppapasta dei cerchietti di pandispagna della misura adatta al bicchiere che abbiamo scelto per servire il nostro dessert. Iniziamo con un dischetto di pandispagna che andiamo a bagnare con il liquore al mandarino (o quello che preferite). Procediamo con uno strato di crema al cioccolato bianco e mascarpone. Per un risultato migliore vi consiglio di aiutarvi con un sàc-à-poche. Cospargiamo la crema con un po’ di granella di pistacchi. Io preferisco quelli interi da triturare al momento. Quindi di nuovo pandispagna imbevuto e così via fino ad arrivare all’orlo. Quando decidete di fermarvi concludete con uno strato di crema  e della granella. Infine usate la crema al cioccolato fondente per guarnire secondo la vostra fantasia! 😉

 

Buon appetito!

Martina

SAM_4567 SAM_4568 SAM_4572

Filetto alla Wellington

Standard

SAM_4559      SAM_4562

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 medaglioni di filetto di vitello
  • 1 rotolo di pasta soglia
  • 4 cucchiai di funghi trifolati misti
  • 4/ 8 fette di Prosciutto crudo
  • 1 tuorlo d’uovo
  • un po’ d’acqua
  • sale e pepe

 

La protagonista è la carne! Una ricettina ottima se avete ospiti a cena (il successo è garantito!) o per un più romantico tête-à- tête 😉

In una bistecchiera caldissima cuociamo il filetto 30 secondi circa per lato, ottenendo una duratura intensa. Saliamo, pepiamo e lasciamo raffreddare su un piatto. Stendiamo la pastasfoglia e ricaviamo dei quadrati grandi abbastanza da ricoprire la bistecca. Con quella che avanza ricaviamo dei fiorellini primaverili. Quando la carne si è raffreddata la avvolgiamo nelle fette di prosciutto crudo. Disponiamo la bistecca al centro di ogni quadrato di sfoglia, aggiungiamo i funghi leggermente tagliati e chiudiamo a fagottino. Appoggiamo i fiorellini sopra i “pacchetti”  e spennelliamo con il tuorlo d’uovo diluito con un po’ d’acqua.

Lasciamo il filetto in frigo per almeno 30 minuti o finché non siamo pronti a cuocerlo. Preriscaldiamo il forno a 220° e cuociamo su un ripiano alto per 20- 25 minuti o 30 se preferite la carne ben cotta.

Servite su un letto di rucola con delle patate al forno e annaffiate il tutto con un buon vino rosso, per esempio un cabernet Sauvignon o un Malbec.

Martina

SAM_4534    SAM_4536   SAM_4538