Archivio mensile:maggio 2014

Crema catalana aromatizzata all’arancia

Standard

Buon pomeriggio e rieccoci con un fresco dessert! 🙂

Voilà gli ingredienti per un fine pasto semplice ma di bell’effetto, perfetto anche per i mesi più caldi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1/2 l di latte
  • 4 tuorli
  • 100 gr di zucchero
  • 25 gr di amido di mais
  • 1 limone non trattato
  • 1 arancia non trattata (o, in alternativa, una fialetta di aroma all’arancia)
  • zucchero di canna

 

Grattugiamo la scorza del limone e dell’arancia e uniamole in un tegame al latte e a 50 gr di zucchero. Portiamo ad ebollizione mescolando e spegniamo il fuoco. Sciogliamo l’amido in un goccio di latte.

In una ciotola a parte sbattiamo i tuorli e lo zucchero rimasto unendo anche l’amido di mais. Mescoliamo e uniamo il composto ottenuto al latte bollente continuando a mescolare. Riportiamo il tutto sul fuoco, raggiungiamo l’ebollizione e continuiamo a mescolare cuocendo per 2- 3 minuti finché la crema non si addensa ma rimane morbida. Versiamo la crema catalana, ancora calda in pirofiline monoporzione e appena si è raffreddata mettiamola in frigorifero per alcune ore in modo che si rassodi.

Prima di servire cospargiamo la crema con lo zucchero di canna e utilizziamo l’apposito attrezzo per caramellizzare la superficie. Slurp! 😛

 

SAM_5880

Annunci

Cheesecake alle fragole

Standard

Buongiorno amici e bentrovati nel mio blog!

SAM_5874

Come resistere a una fettina di questa meraviglia? Slurp! 😛 Ecco qui il necessario per realizzarla.

Ingredienti:

  • 400 gr di ricotta
  • 3 cucchiai rasi di farina 00
  • 400 gr di fragole
  • 250 gr di Philadelphia
  • 150 gr di zucchero
  • 50 ml di panna liquida
  • 1 bacca di vaniglia
  • 250 gr di biscotti secchi
  • 150 gr di burro
  • 4 uova
  • 1 barattolo di marmellata di fragole e fragoline di bosco

 

Iniziamo con la classica preparazione della base: in un mixer tritiamo i biscotti e ci aggiungiamo in burro fuso. Compattiamo la polvere ottenuta nel fondo del nostro stampo e mettiamo in frigorifero per mezz’ora o nel freezer per 15 minuti.

Nel frattempo possiamo dedicarci al ripieno: apriamo la bacca di vaniglia e togliamo i semini neri. Mettiamo sia la bacca che i semini in un ciotolina con la panna e lasciamo in infusione.

Nella planetaria amalgamiamo il Philadelphia, la ricotta setacciata e lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Riprendiamo quindi la panna, togliamo la bacca di vaniglia e vi aggiungiamo le uova, una per volta. Una volta finite le uova uniamo il composto alla crema di ricotta e Philadelphia. Versiamo la crema sulla base e inforniamo a 160° per 1 ora e un quarto circa.

Mentre il dolce è nel forno pensiamo al topping. Tagliamo le fragole a pezzetti e scaldiamole in padella con 2 cucchiai di zucchero. Facciamo caramellare a fuoco dolce per pochi minuti, evitando di farle spappolare, quindi uniamo il barattolo di marmellata. Amalgamiamo velocemente il tutto, spegniamo la fiamma e lasciamo raffreddare. Ora la parte più difficile: dobbiamo resistere dal mangiare il topping prima di metterlo sul dolce! 🙂

Una volta raffreddato conserviamo il tutto in frigorifero. Vi consiglio di preparare la cheesecake il giorno prima per gustarla al meglio!

Martina

SAM_5876