Archivi tag: asparagi verdi

Asparagi in saor

Standard

20160516_150857

Cari amici, oggi il ristorante “Chez Martina” propone: “asparagi in saor”.

Se come me in questo periodo non potete fare a meno di questo ortaggio, vi propongo un modo originale per gustare gli ultimi asparagi di stagione. Una ricetta tipicamente veneta e un abbinamento insolito quanto azzeccato. Non perdeteveli!

Ingredienti:

  • asparagi verdi
  • cipolla bianca
  • uvetta
  • pinoli
  • sale e pepe
  • olio e.v.o.
  • aceto

Per prima cosa peliamo e laviamo con cura gli asparagi, conservando solo la parte più tenera; quindi cuociamoli a vapore mantenendoli croccanti. Nel frattempo, in una padella, facciamo stufare la cipolla tagliata sottile con un po’ d’olio. Facciamola cuocere lentamente finchè non diventa morbida. Condiamola quindi con aceto, sale e pepe. Siamo pronti per assemblare il piatto. Sopra gli asparagi cotti adagiamo la cipolla con tutto il suo sugo; cospargiamo di pinoli e uvetta.

Questo piatto è ottimo come antipasto, per accompagnare dei salumi fresci ma io lo adoro anche con il bollito.

Buon appetito, Martina

20160414_184544

Annunci

Asparagi avvolti in pancetta e gratinati

Standard

Buon pomeriggio,

ecco un’idea sfiziosa che potete ancora realizzare con gli ultimi asparagi di stagione: ottima proposta come antipasto!

Ingredienti per 12 asparagi:

  • 12 asparagi verdi
  • 12 fette di pancetta
  • formaggio grana grattugiato
  • una noce di burro
  • pepe

 

SAM_4655

Puliamo gli asparagi, laviamoli e lessiamoli in acqua salata per pochi minuti, lasciandoli al dente. Lasciamoli quindi raffreddare e avvolgiamoli uno ad uno in una fettina di pancetta. Sistemiamoli in una teglia con una noce di burro, aggiungiamo un po’ di pepe e lasciamoli insaporire per 5-6 minuti girandoli con cura. Spolverizziamoli infine con abbondante grana grattugiato e passiamoli al forno con la funzione grill fino ad ottenere una bella crosticina croccante.

Andranno a ruba: buon appetito a tutti!

Martina

Risotto agli asparagi

Standard

Cosa preparate per il pranzo della domenica? Ecco un’ottima idea con ingredienti freschi e di stagione per una ricetta classica e buonissima: il risotto agli asparagi.

SAM_4582

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di asparagi verdi
  • 350 gr di riso Vialone nano
  • 1 cipollina novella
  • 5/6 pomodorini ciliegino
  • qualche foglia di basilico
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale q.b.
  • olio e.v.o.
  • sale e pepe
  • una noce di burro
  • Parmigiano Reggiano

Peliamo gli asparagi, togliamo le parti più dure finali e teniamo da parte le punte. Lessiamo per qualche minuto i gambi, togliendoli dal fuoco non appena ammorbidiscono. Lasciamoli raffreddare e tagliamoli a pezzetti di circa 1 cm.

Stufiamo la cipollina con dell’olio nel tegame dove andremo a cuocere il riso. Aggiungiamo gli asparagi e i pomodorini tagliati, lasciando insaporire per qualche minuto. A questo punto mettiamo il riso a tostare sfumando poi con il vino bianco. Continuiamo la cottura con il brodo vegetale. A metà cottura aggiungiamo le punte degli asparagi, tagliandole a metà nel senso della lunghezza quindi le foglie di basilico spezzate con le mani. Aggiustiamo di sale e pepe.

Portiamo a cottura e a fuoco spento mantechiamo con una noce di burro e del Parmigiano. Una delizia! 😉

Martina

Asparagi verdi fritti alla fermata del treno

Standard

Buon martedì a tutti!

Una vera delizia e sfiziosità per iniziare col piede giusto la settimana. Ricchi, filanti e gustosissimi, questi asparagi sapranno conquistare anche chi, di solito, non li ama particolarmente. Ottimi come antipasto, anche “finger food” per una aperitivo informale.

Ingredienti per 8 asparagi fritti:

  • 8 asparagi verdi
  • 8/10 fette di speck
  • 8 fette di formaggio a fette sottili
  • 2 uova
  • pangrattato q.b.
  • farina q.b.
  • sale e pepe

Lessiamo gli asparagi per pochissimi minuti in acqua salata, in modo che risultino teneri. Li scoliamo e li lasciamo raffreddare. Dopodiché avvolgiamo ciascun asparago in una fetta di formaggio. Per comodità acquisto quello già tagliato a fette sottili e quadrate, del tipo Emmental. Chiudiamo il tutto con una- due fette di speck in modo da fermare bene il formaggio. Sbattiamo quindi le uova con sale e pepe e procediamo con l’impanatura passando gli asparagi nell’uovo, nella farina e quindi nel pangrattato sigillandoli bene e facendo attenzione a non rompere le punte che sono sempre la parte più tenera e delicata. Friggiamo in olio ben caldo e serviamo subito.

Gli asparagi possono anche essere preparati in anticipo, conservati in frigorifero e naturalmente fritti e serviti all’ultimo minuto, caldi e filanti…slurp!

Buon appetito a tutti!

Martina

SAM_4516 SAM_4518 SAM_4523  SAM_4553